Segui questi step e partecipa al contest!

Se vuoi partecipare al contest, trova un insegnante disponibile a fare l’iscrizione. Gioca online o scarica l'app de L'Isola dei fumosi, registrati inserendo nickname e password (attenzione, non utilizzare come nickname il tuo nome o informazioni che possono farti riconoscere), inserisci il codice che ti dà il tuo insegnante e inizia la tua avventura sull’Isola!

Gioca, colleziona 1.000 punti, elabora una campagna contro il fumo e caricala

1 Marzo

4 marzo

Vota gli elaborati

11 marzo

15 marzo

Scopri i vincitori

smartphone

Gioca e totalizza 1.000 punti bolle

Giocando all'Isola dei fumosi ti puoi divertire con i simpatici personaggi del gioco, scoprire informazioni che ti rendono più consapevole dei rischi derivanti dal fumo e guadagnare PUNTI BOLLE. Quando raggiungi 1.000 PUNTI BOLLE, l’insegnante può caricare il tuo elaborato nell’area docenti. Tutti gli studenti di una stessa classe possono partecipare, ciascuno accumulando punti per sé e realizzando il proprio elaborato.

Realizza l’elaborato per una campagna contro il fumo entro l’1 marzo

Crea il tuo elaborato personale per una campagna contro il fumo: puoi scegliere tra un TESTO (una frase originale ed efficace della lunghezza massima di 70 caratteri), un VIDEO (originale, della durata massima di 3 minuti e caricato su un canale youtube), oppure un DISEGNO (originale, di 2,5 MB al massimo). Quindi l’insegnante può caricare l’elaborato nell’area docenti entro l’1 marzo 2019 ore 12.00 e lo vedrai pubblicato il 4 marzo.

cartella
dottore

Al via le votazioni... e scopriremo i vincitori!

Dal 4 marzo iniziano le votazioni popolari, per decretare 10 finalisti per ogni categoria (video, disegno, testo): fate girare la voce! È possibile votare un solo elaborato per categoria, entro l’11 marzo ore 12.00. La giuria di qualità di AIRC sceglie tra i finalisti il miglior disegno, il miglior testo e il miglior video; inoltre assegna il "Gran Premio" tra tutti gli elaborati pervenuti. I vincitori sono proclamati il 15 marzo.